ita | eng | chi

FORUM INTERNAZIONALE POLIECO 

SULL’ECONOMIA DEI RIFIUTI

VII EDIZIONE

Venerdì 18 e Sabato 19 settembre - ISCHIA (NA)
L'Albergo della Regina Isabella
***

ECOREATO: UN MOSTRO A TRE TESTE

Traffico illecito di rifiuti, frodi alimentari e agroalimentari,reati contro la salute


Con il patrocinio di
     

Oltre 75 ore di interventi ed un parterre di quasi 200 Relatori scelti nel panorama nazionale ed internazionale nei settori dell’Economia, del Diritto, dell’Ambiente e del comparto industriale del riciclo, senza contare i vari Studi originali presentati ad ogni edizione e la partecipazione complessiva di oltre 600 ospiti.

Con questo biglietto da visita che rappresenta lo storico delle 6 Edizioni passate, si presenta la VII Edizione del Forum Internazionale PolieCo sull’Economia dei Rifiuti (Ischia – L’Albergo della Regina Isabella: venerdì 18 e sabato 19 settembre), manifestazione che dal 2009 il Consorzio PolieCo (Consorzio Nazionale per il riciclaggio dei rifiuti dei beni a base di polietilene) promuove ad Ischia nella penultima settimana di settembre.

L’edizione 2015 rappresenta un ulteriore passo nel percorso di ricerca ed evoluzione della qualità del format: quest’anno, infatti, il parterre internazionale dei Relatori (oltre 42) è ancora più importante rispetto alle già ricche edizioni precedenti. Il tutto per rispondere positivamente alle sollecitazioni ambientali ed economiche che presuppongono sempre più un approccio multidisciplinare e competenze tecniche specifiche. A dimostrazione ulteriore della bontà del percorso intrapreso in queste sette edizioni del Forum PolieCo, quest’anno l’iniziativa ischitana si fregia del Patrocinio dei seguenti Ministeri:

  • Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
  • Ministero della Salute
  • Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
  • Ministero dello Sviluppo Economico

Ricordiamo che l’appuntamento ischitano, sin dalla sua prima edizione, è stato pensato come privilegiato momento di formazione dedicato precipuamente alle Imprese del riciclo dei materiali plastici con l’obiettivo di offrire a queste ultime e agli stakeholders istituzionali, un’occasione mirata di dialogo, approfondimento e confronto, confermandosi, negli anni, come un vero e proprio pensatoio nazionale sulla green economy dove il tema del riciclo è affrontato non solo dal punto di vista ambientale, ma soprattutto da quello economico.

Infatti, e questo il PolieCo lo ha sempre dichiarato apertamente, non potrà mai avvenire una reale transizione dall’economia tradizionale alla green economy (quindi ad un miglioramento delle prospettive ambientali) senza passare necessariamente dalle regole economiche e dalla filiera produzione-distribuzione-consumo-riciclo in un’ottica di industrial ecology. Di qui la necessità di implementare un dialogo costruttivo con le imprese e con tutti i soggetti che determinano effetti sulla vita reale del Paese e sulla sua salute.

Proprio i temi della tutela della salute e della salvaguardia della produzione agroalimentare nonché della sicurezza degli alimenti così come commercializzati e distribuiti a livello globale quest’anno, saranno sviluppati a partire dall’analisi e dalle prospettive di contrasto a quei delitti contro l’ambiente che, a partire dalla gestione criminale dei rifiuti – financo il loro traffico transnazionale – finiscono per incidere pesantemente non solo sull’integrità dell’ambiente, quanto sulla salute e sulla sicurezza dei cittadini stessi, ingenerando, altresì, sviluppi economici dannosi in termini di concorrenza sleale per le aziende che operano nel rispetto delle regole ed un oltraggio ulteriore per chi ha fatto del riciclo di qualità la propria mission.

Ovviamente, fra le riflessioni del Forum 2015 si intende dare ampio spazio alle progettualità tecniche e normative che arrivano dal mondo della ricerca e dell’Università, così come si riproporrà il dibattito sulla legalità sempre più intesa quale imprescindibile opportunità per le imprese, sulla scia di una collaudata dinamica di promozione dei principi di legalità e di etica a partire dalle positive esperienze già maturate coinvolgendo nel percorso formativo tutti gli attori della filiera, dal Legislatore alla Magistratura, fino all’associazionismo ambientale e agli Organi di controllo, per ricucire strappi ideologici che solo una visione frammentaria dell’ambiente aveva potuto determinare nel Paese.

Dal punto di vista della logistica e della gestione dei tempi e delle diverse riflessioni proposte, anche quest’anno si è scelto di suddividere la due giorni in 4 grandi Tavole rotonde dalle quali dovranno emergere altrettante proposte operative:

  • nella Prima: “Il profilo teorico” si cercherà di affrontare la “triade” di cui al titolo, dal punto di vista dell’Università e della formazione
  • nella Seconda: “Il profilo politico” la questione degli ecoreati sarà affrontata attraverso l’ottica del Legislatore nazionale ed europeo
  • nella Terza: “Il profilo etico” il riferimento sarà ad un approccio etico alle questioni ambientali e allo sviluppo sostenibile attraverso la presentazione di esperienze locali e nazionali di lotta e contrasto all’illegalità: dal giornalismo di inchiesta, all’associazionismo; dalla Chiesa universale e locale all’impresa etica
  • nella Quarta, infine: “Il profilo giuridico” la triade sarà affrontata nel dibattito fra i rappresentanti del Diritto e della Magistratura

Fra le iniziative congiunte a supporto della due-giorni si segnalano due mostre fotografiche: una dedicata alla fotografia naturalistica promossa da LIPU – Birdlife Italia l’altra dedicata all’iniziativa “Terra mia” – Laboratorio del riciclo per valorizzare tradizione contadina e rispetto dell’ambiente promosso nelle parrocchie di Cellole (CS) e sostenuta dal PolieCo.

Sempre sul fonte delle novità 2015, il Forum PolieCo sarà occasione per presentare, per la prima volta, uno studio comparativo delle emissioni (Carbon footprint di prodotto) associate a modalità diverse di smaltimento dei rifiuti, riciclo VS termovalorizzazione.

Ricordiamo che il Forum Internazionale PolieCo sull’Economia dei Rifiuti è un format originale di approccio multidisciplinare alle tematiche ambientali che si avvale di competenze tecniche specifiche e professionalità riconosciute per contribuire al dibattito nazionale sulla necessità di potenziare il settore del riciclo onde favorire al massimo il comparto industriale italiano serio, il mercato del rigenerato e dei prodotti made in Italy, l’evoluzione culturale della società verso le tematiche ambientali, la connessione imprescindibile fra ambiente ed economia.

 

Ischia

 

  IL FORUM
   Tutte le sessioni
 
  MATERIALE DELL'EVENTO
   Comunicati stampa
 
   Rassegna stampa
 
  Conferenza stampa Caivano
   Intervento Presidente Bobbio
   Intervento Direttore Salvestrini
   Intervento Comella
   Intervento Spagnolo
   Intervento Patriciello
  Interviste & servizi
   Servizio del TG1 del 26-set-2015
   Servizio del 21 Settembre [Ricicla TV]
   Servizio D+ News [Più Enne TV]
   Forum Italia – Servizio trasmesso da Canale 9, Levante Tv, Televomero, Napoli live
   Tele Ischia - Ecoreati, concluso il settimo convegno del Forum PolieCo a Lacco Ameno
   Tele Ischia - Rifiuti, l'inviato di Striscia la Notizia Luca Abete al forum di PolieCo a Lacco Ameno
   Pupia TV - Ecoreati, presentato il VII° Forum Polieco (15.09.15)
   Pupia TV - Ecoreati: Giancarlo Caselli, Luca Abete e tanti ospiti al Forum del Polieco (20.09.15)