ita | eng | chi
Elenco news

Roghi degli impianti di trattamento rifiuti, plastiche in mare e nuova politica di riutilizzo

FORUM INTERNAZIONALE SULL’ECONOMIA DEI RIFIUTI, AL VIA AD ISCHIA

Roghi degli impianti di trattamento rifiuti, plastiche in mare e nuova politica di riutilizzo

Parte domani, venerdì 21 settembre e fino a sabato 22 settembre, ad Ischia presso L’Albergo della Regina Isabella a Lacco Ameno, la decima edizione del Forum Internazionale PolieCo sull’Economia dei Rifiuti dal titolo “PLASTICA: ANCORA UN FUTURO?”.

Una due giorni di alta formazione, informazione e confronto durante i quali le imprese del settore della produzione e riciclo delle materie plastiche si confronteranno con scienziati, politici, medici, magistrati e giornalisti sulle tematiche della corretta gestione e riciclo dei rifiuti.

Alla prima sessione dei lavori parteciperanno il deputato Salvatore Micillo, Sottosegretario di Stato per l’Ambiente e la Tutela del Territorio e del Mare, Blendi Klosi -Ministro dell’Ambiente Albania, Helmut Maurer Senior Expert at the European Commission’s Sustainable Chemicals Unit in the Directorate General for the Environment, l’on. Nicola Caputo del Parlamento Europeo, la senatrice Vilma Moronese, presidente della 13esima Commissione permanente, la senatrice Loredana De Petris componente della Commissione permanente Agricoltura e produzione agroalimentare, l’on. Paolo Francesco Sisto della Prima Commissione Affari Istituzionali della Presidenza del Consiglio e Interni, Pietro Cena dirigente commerciale Pg Plast srl. Azienda piemontese che produce borse di plastica. I lavori saranno moderati da Antonio Felice Uricchio, Rettore Università di Bari “Aldo Moro”.

I relatori si interrogheranno sullo stato dell’arte e sulle prospettive di superamento delle problematiche che ancora, in Italia, frenano il settore del riciclo mettendo a rischio l’ambiente e la salute dei cittadini ed inquinando il mercato.

Ogni anno gli europei generano 25 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica ma meno del 30% è raccolta per essere riciclata. Con una più attenta politica di riciclo dei rifiuti di plastica globali si avrebbero importanti risvolti su innovazione competitività ed economia circolare oltre che risparmiare 3,5 miliardi di barili di petrolio all’anno.

Come si può fare per ridurre la produzione della plastica usa e getta e per puntare sul riutilizzo e il riciclo ecoefficiente? E’ solo uno delle domande alle quali le quattro sessioni del Forum forniranno delle risposte, puntando l’attenzione anche sulle ragioni e le conseguenze dei roghi negli impianti di selezione e trattamento rifiuti e della plastica in mare.

L’inquinamento dei mari causato dalle plastiche è infatti, uno dei problemi attorno ai quali si punteranno i riflettori della discussione a partire dal monouso che insieme agli attrezzi da pesca perduti ed abbandonati rappresentano circa il 70percento dei rifiuti marini.

L’obiettivo non è demonizzare le plastiche ma avviare una nuova politica di riutilizzo e di green economy focalizzata sulla sostenibilità già nella fase di progettazione della plastica, della produzione e dell’utilizzo.

Il Forum Internazionale PolieCo sull’Economia dei Rifiuti, è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; Ministero delle Politiche Agricole, Agroalimentari e Forestali; Ministero della Salute e Ministero dell’Istruzione.

Foto generica pixabay

Foto
  • Roghi degli impianti di trattamento rifiuti, plastiche in mare e nuova politica di riutilizzo