ita | eng | chi
Elenco news

Disinquinare il mercato. L’impegno del Consorzio PolieCo a favore di un’impresa etica  nel settore del riciclo delle plastiche. Venerdì 15 dicembre convegno a Roma

 

Traffico illecito dei rifiuti, concorrenza sleale delle imprese criminali, tutela dell’ambiente. Se ne parlerà venerdì a Roma, al teatro Santa Chiara dalle 9.30 alle 17, nell’ambito del convegno dal titolo “Disinquinare il mercato” promosso dal consorzio nazionale dei rifiuti dei beni a base di polietilene Polieco.

Il tema, già affrontato nell’ultima edizione del Forum internazionale sull’economia dei rifiuti promossa a settembre dal PolieCo, sarà approfondito da imprenditori, magistrati, rappresentanti del mondo accademico e delle istituzioni.

Si proverà a tracciare il profilo relativo al mondo dei rifiuti: da un lato l’impresa etica del settore, dall’altro gli incendi degli impianti di selezione e trattamento, l’ esportazione verso nuove frontiere, fino all’infiltrazione mafiosa e all’ombra della corruzione.

Alla giornata parteciperanno, fra gli altri, il già procuratore di Velletri conosciuto come “pretore d’assalto” Gianfranco Amendola, il sostituto procuratore della Dda di Napoli Catello Maresca, il procuratore aggiunto della Dda di Bari Roberto Rossi.

A coordinare i lavori sarà, dopo i saluti del presidente Enrico Bobbio, la direttrice del consorzio Polieco Claudia Salvestrini. Nell’occasione, un focus sarà dedicato all’operazione odierna della Procura catanese “ Ghost Trash”, con la quale è stato colpito il sodalizio mafioso attivo in Sicilia nella produzione di imballaggi plastici per l’agricoltura, attraverso un’indagine scattata dietro esposto di Polieco alla Direzione nazionale antimafia.
VISUALIZZA IL PROGRAMMA

 

 

 

Foto
  • Disinquinare il mercato. L’impegno del Consorzio PolieCo a favore di un’impresa etica  nel settore del riciclo delle plastiche. Venerdì 15 dicembre convegno a Roma