ita | eng | chi
Elenco news

IL DECRETO SUI CRITERI PER AGEVOLARE LA DIMOSTRAZIONE DEI SOTTOPRODOTTI NON INCIDE SULLA DISCIPLINA SOSTANZIALE

A cura della Dott.ssa Valentina Vattani

Il 2 marzo 2017 è entrato in vigore il D.M. 13 ottobre 2016, n. 264 avente ad oggetto il “Regolamento recante criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti”.

Il decreto - molto atteso dagli operatori di settore - in realtà ha poi suscitato non pochi dubbi e perplessità, tanto che è già dovuto intervenire il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con una nota per fornire alcuni chiarimenti interpretativi. 

PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO CLICCARE QUI.

Foto
  • IL DECRETO SUI CRITERI PER AGEVOLARE LA DIMOSTRAZIONE DEI SOTTOPRODOTTI NON INCIDE SULLA DISCIPLINA SOSTANZIALE